martedì 2 gennaio 2018

Ultimi giorni per abbonarsi!

C'è tempo fino al 6 gennaio per rinnovare il proprio abbonamento al Notiziario dell'Unità Pastorale (o per fare un nuovo abbonamento se non si è ancora abbonati)

Dopo il primo anno da quando Insieme è diventato lo strumento informativo di tutte e quattro le Parrocchie della nostra Unità Pastorale (prima era solo il bollettino parrocchiale di Brembilla) e aver raccolto pareri unanimemente positivi, è ora il momento di rinnovare l’adesione per i già abbonati e – speriamo – per guadagnare nuovi lettori. Mi pare che il bollettino sia stato apprezzato da chi lo ha ricevuto in questi mesi… è un modo per tenerci informati sulla vita di tutte e quattro le Parrocchie della nostra Unità Pastorale e – soprattutto – sulle tante e sempre più numerose iniziative comuni. Speriamo quindi che gli abbonati possano crescere in numero, in ciascuna Parrocchia!

L’abbonamento ordinario (consegna a mano), che comprende 10 numeri (mensile durante l’anno pastorale e 2 numeri bimestrali durante l’estate) al notiziario Insieme + L’Angelo in Famiglia* ha un costo di 35,00€ (Euro trentacinque/00) annuali.

Chi volesse diventare sostenitore, lo potrà fare versando una quota annuale di 40,00€ (anziché 35).

Sono possibili anche abbonamenti con spedizione postale (solo il bollettino Insieme, senza L’Angelo in famiglia): in ITALIA: a 50,00€ annuali—all’ESTERO: a 60,00€ annuali

Per chi volesse esporre pubblicità sul notiziario (ripetuta tutto l’anno) i costi sono 300€ per mezza pagina e 150€ per lo spazio piccolo (1/4 di pagina).

C’è tempo fino al 6 gennaio 2018, direttamente da don Pietro e da don Cesare

* L’Angelo in Famiglia, fondato il 1 gennaio 1923, come bollettino dell’Opera Buona Stampa Bergamasca, è un mensile della Diocesi di Bergamo che si propone come strumento di informazione e di formazione, a servizio delle parrocchie. Dal 1994 l’edizione è preparata in collaborazione con la diocesi di Milano. L’edizione è a colori e si compone di 64 pagine: per una metà comuni alle due diocesi e per l’altra metà, con notizie e articoli di interesse locale.