sabato 31 dicembre 2016

Natale in musica

Ancora una bella serata di musica ci attende per scaldare i giorni del Natale. Siamo alla seconda edizione del Concerto di Natale dei Cori Parrocchiali della nostra Unità Pastorale con la partecipazione del Corpo Musicale di Brembilla.

L'appuntamento imperdibile è per

mercoledì 4 gennaio
alle ore 20.30
nella chiesa parrocchiale di Brembilla

Vi aspettiamo numerosi!!!

lunedì 26 dicembre 2016

Chi ben finisce...

Il proverbio dice "Chi ben comincia è a metà dell'opera"... noi oggi lo vogliamo girare un po', dicendo che "Chi ben finisce la porta a compimento". Dopo mesi intensi di iniziative, segnati soprattutto dal Giubileo della Misericordia, vogliamo terminare questo anno riconoscendolo come dono di Dio e radunandoci assieme a pregare e peregrinare per la pace nel mondo. Mai come in questi tempi c'è bisogno di questo dono: terrorismo, guerre fratricide e sanguinarie gridano al nostro cuore di cristiani ricordandoci che siamo chiamati ad essere operatori di pace. Per questo ci diamo appuntamento per

venerdì 30 dicembre alle ore 20.30 a Romacolo
dove partirà la nostra
Marcia della Pace verso Zogno

Altro appuntamento che ricordiamo tutti gli anni, la

Veglia di preghiera di fine anno
a Sant'Antonio Abbandonato
dalle 23.00
per attendere il nuovo anno con uno stile diverso

sabato 17 dicembre 2016

Pronti a riconsegnare?

All'inizio dell'Avvento abbiamo vissuto insieme una celebrazione di avvio e di consegna di alcune "parole-chiave" che ci accompagnassero in questo cammino di ascolto, vigilanza e conversione del cuore e della vita.
In quella serata di ascolto della Parola di Dio ci siamo presi l'impegno comune di ascoltare con pazienza, con umiltà, con speranza e con fiducia, e abbiamo ricevuto, a mo' di pro-memoria, un piccolo cartoncino colorato da conservare (nel portafoglio o in un altro posto che spesso guardiamo).
Ci siamo riusciti? E' stato un cammino fruttuoso?
E' arrivato ora il momento della riconsegna (non del fogliettino, ma dei nostri propositi e del nostro cammino) attraverso il gesto sacramentale della Riconciliazione, per mettere nelle mani amorevoli e misericordiose del Padre i passi che siamo riusciti a compiere e anche (e soprattutto) quelli sui quali siamo inciampati.
Ci diamo appuntamento, quindi per

lunedì 19 dicembre alle 20.30
nella chiesa parrocchiale di Brembilla
per vivere assieme una Celebrazione Penitenziale e accostarci al Sacramento della Riconciliazione

Saranno a disposizione diversi sacerdoti, per consentire a tutti di vivere questo momento con la dovuta calma.

N.B. La preparazione per gli adolescenti e i giovani è nello Scurolo, sempre alle 20.30.

giovedì 8 dicembre 2016

Per non pestarsi i piedi ;)

Sfogliando ancora il libretto del Progetto dell'Unità Pastorale Val Brembilla elaborato con l'Équipe di lavoro (cfr. p.16 - Capitolo "Gli Obbiettivi", paragrafo B. Liturgia) troviamo il seguente impegno:
"Si stilerà un Calendario Liturgico comune, per evitare sovrapposizioni e permettere a ciascun membro dell’Unità Pastorale di poter vivere e condividere le celebrazioni caratteristiche delle Parrocchie vicine".
Avere un calendario comune è quindi un'esigenza irrinunciabile, non solo per aiutarci a non sovrapporre le varie iniziative e feste, ma per poter rimanere al passo con gli impegni sia parrocchiali che (soprattutto) unitari, aiutandoci a sentire sempre più il richiamo di alcuni momenti che saranno il "segna-passo" per il nuovo cammino che abbiamo intrapreso tutti assieme.
Purtroppo per alcuni intoppi pratici e procedure editoriali, quest'anno il calendario è uscito solo ad inizio dicembre, ma dall'anno prossimo tenteremo di fare meglio.
Siamo tutti invitati a ritirarlo gratuitamente presso i tavolini delle nostre Parrocchie!
Ricordo poi che il calendario (in formato interattivo e sempre aggiornato) è presente anche su questo nostro sito alla pagina http://www.upvalbrembilla.tk/p/calendario.html

martedì 29 novembre 2016

Magica notte di musica

Dopo aver iniziato assieme l'Avvento con una semplice ma partecipata celebrazione, ci viene proposta un'altra occasione per "segnare assieme il passo" verso il Natale: una bella serata di musica fresca e giovane, proposta dai bimbi e dai ragazzi di Piccolo Coro Armonia, Harmony Choir e New Voices Choir della Tin Pan Alley Academy School di Bariano, che ci faranno "annusare" il clima e i profumi del Natale con canti pop, gospel e natalizi.

L'appuntamento è per


mercoledì 7 dicembre 2016
nella chiesa parrocchiale di Brembilla
alle ore 20.45

Non potete mancare!

venerdì 25 novembre 2016

Celebrazione unitaria di inizio Avvento

Tra i gesti significativi da vivere insieme come Unità Pastorale, nel Progetto elaborato con l'Équipe di lavoro (cfr. Progetto Unità Pastorale Val Brembilla, p.17 - Capitolo "Gli Obbiettivi", paragrafo B. Liturgia) ci sono due momenti di celebrazione paraliturgica, posti all'inizio dei Tempi Forti di Avvento e Quaresima.
Questi sono pensati come una sorta di avvio comunitario dell'intenso cammino penitenziale e di conversione che sfocia poi (con le Confessioni comunitarie proposte alla fine dell'Avvento e della Quaresima) nella gioia del Natale e della Pasqua.
E' un'occasione bella per far sì che Avvento e Quaresima non siano solo una questione personale (che spesso termina con la constatazione di non aver fatto nessun "fioretto" particolare), ma un modo per metterci in cammino insieme, in particolare in quei momenti che la Liturgia ci spinge a valorizzare come simbolo denso del nostro pellegrinaggio terreno, un'opportunità di darsi assieme delle "parole-chiave" e prendersi dei propositi verificabili giorno per giorno.
Saranno celebrazioni dal tenore penitenziale alla luce della Parola di Dio, un po' come un esame di coscienza comunitario che ci spinge ad intraprendere assieme un serio cammino di conversione, col desiderio di arrivare alle soglie del Natale e della Pasqua col cuore davvero cambiato e pronto a ricevere il perdono di Dio nel Sacramento della Penitenza.

Il primo appuntamento, per iniziare così l'Avvento 2016 sarà

Lunedì 28 novembre 2016 alle ore 20.30
nello "Scurolo" della chiesa parrocchiale di Brembilla.

Cerchiamo di non buttare via questa occasione... facciamo girare la voce!

martedì 22 novembre 2016

Catechesi vicariali di Avvento

Anche quest'anno è già alle porte il tempo di Avvento. E, come sempre, vogliamo immergerci in modo proficuo e fruttuoso nel cammino che il Signore ci propone di fare, non solo in preparazione al Natale, ma anche e soprattutto per ricordarci che la nostra vita cristiana è una costante attesa del Suo ritorno.
Il tema è "Passato, presente, futuro... il Vangelo di Matteo e il piano di Dio nella storia".
La relatrice sarà la professoressa Marialaura Mino, docente dell'Università Cattolica del Sacro Cuore a Milano
Come ogni anno, l'appuntamento è presso la chiesa parrocchiale di Zogno alle ore 20.45, secondo il seguente programma:

mercoledì 30 novembre
PASSATO
"Genealogia di Gesù Cristo..." (Mt 1,1)

martedì 6 dicembre
PRESENTE
"A Lui sarà dato il nome di Emmanuele" (Mt 1,23)

mercoledì 14 dicembre
FUTURO
"Per un'altra strada ritornarono al loro paese" (Mt 2,12)

mercoledì 21 dicembre
Sante CONFESSIONI presso il Convento di Romacolo

martedì 15 novembre 2016

Raccolti per strada

Associazione Famigliari e Vittime della Strada Onlus - Comune di Val Brembilla - Comunità Montana Valle Brembana

in occasione della

GIORNATA MONDIALE ONU IN RICORDO
DELLE VITTIME DELLA STRADA

organizzano

Sabato 19 novembre 2016
ore 20.30 - presso la Sala della Comunità - Cinema di Val Brembilla (BG)
Spettacolo teatrale “RACCOLTI PER STRADA”
del Teatro Prova di Bergamo, liberamente tratto dal libro di Marco Bonari e Mauro Foglia.
Lo spettacolo raccoglie le testimonianze di chi è rimasto coinvolto in incidenti stradali, realmente accaduti: non solo le vittime, ma anche Forze dell'Ordine, Operatori del pronto soccorso e Volontari delle ambulanze. I due attori sul palco racconteranno i drammi della strada sotto i diversi punti di vista, raggiungendo lo spettatore per la via dell'evidenza attraverso le loro parole.
INGRESSO LIBERO

Domenica 20 novembre 2016
ore 11.00 - Santa Messa presso la Chiesa Parrocchiale di San Gottardo Vescovo in Laxolo presieduta da Mons. Alessandro Assolari, Vicario Episcopale per la Vita consacrata e concelebrata da don Pietro Carrara, parroco di Laxolo, in ricordo di tutte le vittime della strada.

ore 12.00 - Saluto alle autorità intervenute presso l'Oratorio di Laxolo

In occasione dell’evento l’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada - Sede di Bergamo - allestirà un punto informativo per ricordare le Vittime della Provincia di Bergamo e i loro Familiari, in modo da sensibilizzare l’intera cittadinanza nei confronti dei problemi inerenti la sicurezza stradale.

L'intera cittadinanza è invitata a partecipare

lunedì 31 ottobre 2016

Donne e uomini capaci di carità

Mercoledì 9 novembre il nostro Vescovo Francesco sarà in visita al nostro Vicariato per incontrare tutti coloro che sono interessati a riflettere sul tema della carità.
Dapprima, dalle 19.00 alle 20.15, gli operatori pastorali degli ambiti caritativi (gruppo caritas e Centro di Primo Ascolto, gruppi missionari, gruppi catechisti, incaricati della pastorale famigliare, della pastorale giovanile, dei percorsi per i fidanzati, etc), i sindaci, gli assessori ai Servizi Sociali e gli Assistenti Sociali del Territorio del nostro Vicariato.
Poi, dalle 20.45 alle 22.15 tutti i fedeli delle nostre Comunità: famiglie, giovani, e tutti coloro che desiderano riflettere sul tema della carità.

Qui è possibile scaricare e leggere
la relazione che sarà presentata al Vescovo.

lunedì 10 ottobre 2016

Diamoci una mano

Viviamo nell'epoca dell'informazione di massa e siamo sempre in cerca di notizie fresche su tanti argomenti.
Anche la nostra neonata Unità Pastorale ha spesso tante novità e informazioni da diffondere e condividere. Per questo ci siamo dotati fin da subito (prima ancora di nascere ufficialmente per Decreto del Vescovo) di uno spazio di informazione sulla rete: questo semplice sito web (che non è altro che uno streaming di contenuti appoggiati sulla piattaforma gratuita blogger.com e vorrebbe essere una sorta di notiziario online).
I contenuti qui inseriti vengono poi immediatamente condivisi sui due social network più diffusi (Facebook e Google+, dato che moltissimi vi restano costasntemente connessi e da lì attingono lo scorrere delle notizie quotidiane).

giovedì 6 ottobre 2016

Una data che resterà negli annali

Il Vescovo, verso la fine della cena che abbiamo condiviso tra sacerdoti dopo la solenne celebrazione di domenica 2 ottobre, rivolgendosi a don Cesare ha detto "Questa è una giornata che rimarrà negli annali".
E credo proprio che sarà così.
Non solo per la solennità che ha accompagnato ogni singolo momento di questa bella serata di gioia e di festa, ma perché è stata il coronamento di un lungo cammino di preparazione e lavoro intenso e quotidiano condiviso in questi anni con tanta gente che ci ha creduto. Un cammino fatto non di sedute interminabili e fiumi di parole, ma di fatti concreti: il voler provare fin da subito a camminare assieme, a costruire insieme la strada del Vangelo, prima ancora che si parlasse di Unità Pastorale.

martedì 4 ottobre 2016

Formatori... formati

Carissimi Catechisti dell'Unità Pastorale, come ogni anno ad ottobre il nostro Vicariato propone tre incontri di formazione e approfondimento per i catechisti.
Sono occasioni assolutamente imperdibili, specie per le tematiche affrontate, e perché, non si può formare la fede di qualcuno se prima di tutto non si bada alla propria formazione personale, con costanza e impegno.

Ecco qui il programma dei tre incontri di quest'anno:

mercoledì 12 ottobre 2016
La catechesi non è finalizzata solo ai Sacramenti ma è un profondo e vero percorso di fede
rel. don Doriano Locatelli
(Direttore dell'Ufficio Catechistico Diocesano)

giovedì 29 settembre 2016

Ormai ci siamo...


Pochissime ore ci separano dal grande giorno: come segnalato anche dal conto alla rovescia che campeggia in cima alla colonna di destra del nostro sito da quando mancavano ancora più di 200 giorni, ormai il momento è arrivato... la celebrazione solenne di inizio della nostra Unità Pastorale è alle porte.

Ecco i dettagli organizzativi:
ore 17:30 - Le parrocchie di Brembilla, Gerosa, Laxolo e Sant'Antonio Abbandonato si trovano presso il Piazzale Toti (in caso di maltempo il ritrovo è direttamente nella chiesa parrocchiale di Brembilla).

sabato 24 settembre 2016

Iscrizioni al catechismo

Tra pochi giorni partirà la grande avventura dell'Unità Pastorale, ma nelle nostre Parrocchie fervono già da alcuni giorni i preparativi consueti di inizio del nuovo Anno Pastorale, e - tra questi - la catechesi dei bambini, dei ragazzi, degli adolescenti, dei giovani e degli adulti.
Ufficialmente l'Anno catechistico inizierà domenica 16 ottobre, con la celebrazione solenne del Mandato ai Catechisti (durante la Santa Messa delle 11.00 a Brembilla), ma è fondamentale che ognuno si prepari al cammino che lo attende. Per questo abbiamo predisposto i moduli di iscrizione che sono da compilare in modo dettagliato e consegnare al proprio Parroco o catechista.

mercoledì 14 settembre 2016

Chi ben ri-comincia...

=> Ai ragazzi delle medie
che hanno partecipato al #CampoScuola di Levanto 2016

Carissimi,
come ogni anno (e come promesso), abbiamo organizzato una cena per rivederci con tutti i partecipanti al CampoScuola delle medie di quest'estate a Levanto, e dare il lancio alle nuove attività che ci attendono durante i prossimi mesi.
L'appuntamento è per SABATO 24 settembre a LAXOLO.
Per chi può/vuole, si può partecipare alla Santa Messa prefestiva delle 18.00 (nella chiesa di Laxolo).

lunedì 29 agosto 2016

a pochi giorni dall'inizio

Domani sera, martedì 30 agosto 2016, alle ore 21.00 nella chiesa parrocchiale di Brembilla sarà presente Monsignor Lino Casati, Vicario Episcopale per le Unità Pastorali, per illustrare a tutti i fedeli delle nostre quattro Comunità Parrocchiali le ragioni e le modalità di attuazione della nuova realtà pastorale che nascerà ufficialmente la domenica 2 ottobre 2016 alla presenza del Vescovo.
Sono invitati tutti i fedeli, e in particolare i Consiglieri degli Organi Pastorali e i rappresentanti delle varie Associazioni e Gruppi Parrocchiali.

venerdì 26 agosto 2016

Non si è mai contenti dove si sta

Al settimo giorno del nostro #CampoScuola coi ragazzi delle medie a #Levanto siamo usciti per la terza ed ultima escursione, ma nella preghiera del mattino appena svegli ci siamo lasciati subito interrogare dal capitolo XXII de Il Piccolo Principe: l'incontro col controllore che smista treni veloci e passeggeri che sfrecciano avanti e indietro senza nemmeno sapere dove vanno. La gente di oggi, viaggia a tutta velocità senza nemmeno sapere dove sta andando, semplicemente cercando di fuggire dal luogo da cui si è partiti: "non si è mai contenti dove si sta". Invece noi, a questo Campo vogliamo davvero terminare alla grande questa esperienza nella quale ci siamo stati davvero bene.
E anche quest'ultima camminata l'abbiamo voluta vivere come un condensato del senso di quel grande e particolare viaggio che è la nostra vita. Ecco perché - partiti da Vernazza - appena raggiunta la prima tappa (il Santuario della Madonna di Reggio) abbiamo voluto cantare con fede alla nostra Mamma Celeste il canto Santa Maria del cammino, che in una strofa dice: "lungo la strada la gente chiusa in se stessa va... tu vai tracciando un cammino: un altro ti seguirà".
Abbiamo poi raggiunto la chiesa di Nostra Signora delle Grazie nel borgo di San Bernardino e siamo scesi di nuovo a Vernazza per consumare il nostro pranzo al sacco e poi tornare a Levanto, chi per trascorrere l'ultimo pomeriggio di mare in spiaggia, chi per andare ad acquistare cartoline o souvenir da portare a parenti e amici.
La sera, dopo cena, come ogni anno, abbiamo vissuto una semplice festa di allegria e saluto per esprimere gli uni gli altri la propria gioia e riconoscenza per l'esperienza vissuta.

giovedì 25 agosto 2016

L'essenziale è invisibile agli occhi

Il sesto giorno del nostro #CampoScuola coi ragazzi delle medie a #Levanto è stato davvero impegnativo e denso.
Al mattino, partendo dal capitolo XXI de Il Piccolo Principe (l'incontro con la volpe) abbiamo vissuto una Celebrazione Penitenziale e (per chi lo desiderava) le Sante Confessioni. La mattinata si è conclusa con la celebrazione della Santa Eucaristia.
Il capitolo dell'incontro del Principe con la volpe è il più famoso e conosciuto al mondo, così come la frase-segreto che la volpe consegna al Principe prima del reciproco doloroso congedo: "non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi". Noi, però, per prepararci alla Confessione, non ci siamo limitati a leggere un brano conosciutissimo, ma l'abbiamo "specchiato" - come sempre - nella Parola di Dio (in questo caso il brano del Vangelo secondo Giovanni in cui Gesù spiega che non esiste amicizia e Amore più grande di quello di chi dona la vita per i propri amici; cfr Gv 15,12-17).

Dopo il consueto pomeriggio di spiaggia e mare e la deliziosa e abbondante cena, il secondo momento forte è stata la Veglia alle stelle: seduti (o sdraiati) nel buio totale del campetto di calcio fuori dal Convento dei Frati che ci ospita, abbiamo ascoltato i capitoli XXIV e XXV de Il Piccolo Principe, guardando le stelle.
Il Signore ci ha fatto dono - in questi giorni - di giornate e nottate incredibilmente terse e limpide, e qui il manto trapuntato del cielo è veramente uno spettacolo unico. Abbiamo capito, come dice il Salmo 8, che Dio ci ama davvero tanto per averci fatti così grandi e aver messo l'intero universo ai nostri piedi. Abbiamo immaginato di come Dio abbia acceso per ciascuno di noi una stella in cielo, e la faccia brillare per ricordarci che ha bisogno di ciascuno di noi per continuare a moltiplicare ed effondere il suo Amore. Anche  Dio - in Gesù - (come il Piccolo Principe nel capitolo XXV) ha avuto sete e continua ad aver sete  della nostra compagnia, del nostro accogliere il suo Amore (cfr il brano della Samaritana - Gv 4,7 e una delle ultime parole in Croce - Gv 19,28).
Un'esperienza davvero unica ed emozionante, fatta di silenziosa contemplazione dell'immensità dell'universo. E poi, il canto - durante la preghiera prima della nanna - della bellissima canzone Dimmi tu, papà (dal CRE 2009 - Nasinsù), che immagina proprio il dialogo tra un papà e il suo bambino a partire dal guardare assieme un cielo stellato dopo il tramonto del sole.
Infine, a nanna per davvero, perché domattina ci aspetta la sveglia alle 6.30 per la terza ed ultima escursione nel territorio delle 5 Terre.

mercoledì 24 agosto 2016

L'invisibile differenza tra effimero ed eterno

Nel quinto giorno del nostro #CampoScuola a #Levanto coi ragazzi delle medie, siamo impegnati nella seconda escursione a piedi: da Levanto a Punta Mesco, poi sosta alle rovine dell'Eremo di S.Antonio al Mesco e di nuovo in cammino verso il Santuario di Nostra Signora del Soviore.
A questo luogo siamo piuttosto legati perché tre anni fa abbiamo iniziato qui la nostra serie di CampiScuola nel territorio delle Cinque Terre.
Infine, dopo il pranzo e un assolutamente necessario momento di relax per ricaricarsi (avevamo già camminato 12km ed eravamo in giro da 5 ore), discesa a Monterosso al Mare e pomeriggio in spiaggia con bagno nello splendido mare dell'Area Marina protetta delle Cinque Terre.
Prima di partire, nella preghiera del mattino, abbiamo ascoltato il capitolo XV de Il Piccolo Principe: l'incontro col geografo. Il tono è stato subito segnato da una certa tristezza e preoccupazione per le notizie frammentarie che giungevano dalle zone colpite dal terribile terremoto in provincia di Rieti e tante altre regioni circostanti, e abbiamo subito rivolto un pensiero e una preghiera al Signore per le vittime e i parenti delle vittime di questa terribile tragedia. Abbiamo capito di essere - davvero - esseri effimeri, fragili, attaccati ad un filo che si chiama "speranza":
"Secca l’erba, appassisce il fiore, ma la parola del nostro Dio dura sempre" (cfr Is 40,6b-11) ci ha ricordato Isaia (nel brano che abbiamo scelto per illuminare con la Parola di Dio la paginetta de Il Piccolo Principe). Ecco, proprio alla Parola di Dio (che non è per nulla simile alle nostre vuote parole blaterate al vento, ma è sempre Parola mantenuta), ci siamo affidati per questa camminata che era l'ennesimo simbolo condensato della nostra vita.
Alla preghiera della sera abbiamo letto invece del primo incontro del Piccolo Principe col serpente (cap. XVII): occasione ancora una volta di riflettere sulla piccolezza delle nostre pretese umane.

martedì 23 agosto 2016

Le tre bestie invisibili

Il quarto giorno del nostro #CampoScuola a #Levanto coi ragazzi delle medie inizia ancora una volta col dono di una giornata stupenda da parte di Nostro Signore.
Oggi dedichiamo tutta la mattinata alla riflessione su tre grandi "bestie" che si nascondono invisibilmente nel nostro cuore: #potere, #vanità, #cupidigia.
Partiamo ascoltando i capitoli X, XI e XIII de Il Piccolo Principe (gli incontri con il Re, il vanitoso e l'uomo d'affari che conta e riconta le stelle che crede di possedere). La prima "bestia" invisibile, quella della ricerca del #potere, ci viene illuminata anche dalla figura evangelica di Pilato, che crede di poter esercitare su Gesù il diritto di vita o di morte, ma viene invitato a riflettere di come ogni potere (anche il suo) venga dall'Alto (cfr Gv 19,10s). La seconda "bestiaccia" - quella della #vanità - con l'atteggiamento degli scribi e dei farisei al tempo di Gesù, abituati a fare ogni cosa solamente per essere ammirati dalla gente (cfr Mt 23,1-12). La terza "bestia" - quella della #cupidigia - con la parabola dell'uomo stolto che accumula tesori in terra invece che in cielo (cfr Lc 12,13-21) e la notte stessa in cui pensa di poter iniziare a goderseli viene chiamato a rendere conto della sua vita. 
Ci viene in soccorso anche il vangelo della Santa Messa (che anche oggi abbiamo la gioia di celebrare in semplicità): l'ipocrisia di scribi e farisei che filtrano il moscerino e ingoiano il cammello (cfr Mt 23,23-26).
Subito dopo la celebrazione eucaristica, gli animatori guidano i ragazzi a continuare la riflessione sulle tre "bestiacce" con un simpatico grande gioco dove le quattro squadre sono quattro Stati guidati da altrettante Regine e devono diventare lo "Stato modello", cercando di acquistare qualità diverse, non sapendo bene però quali esse siano... Dalle foto che pubblichiamo qui (cliccatele per ingrandirle) si intuisce solo una piccola parte del divertimento e - allo stesso tempo - dell'impegno che i ragazzi ci stanno mettendo...
Quale sarà l'antidoto per sconfiggere queste tre invisibili "bestiacce" che anche noi ci portiamo dentro? La #Carità! Stasera, infatti, nel momento di preghiera prima di dormire, leggeremo il capitolo XIV de Il Piccolo Principe: l'incontro con il #Lampionaio che abita il quinto pianeta. Dirà di lui il Piccolo Principe: "Quest’uomo sarebbe disprezzato da tutti gli altri, dal re, dal vanitoso, dall’ubriacone, dall’uomo d’affari. Tuttavia è il solo che non mi sembri ridicolo. Forse perché si occupa di altro che non di se stesso".
La #Carità che ha la sua fonte nell'Eucaristia, la spinta a fare della nostra vita un dono per gli altri, come Gesù, è ciò che ci rende "sensati", che fa di noi degli essere "generosi", cioè: "capaci di generare", di dare vita...

lunedì 22 agosto 2016

Il cammino, simbolo della nostra vita

Eccoci al terzo giorno del nostro #Camposcuola a #Levanto coi ragazzi delle medie. Oggi si comincia a camminare (qui le escursioni sono un giorno sì e uno no). La prima gita è sempre un po' la più semplice, per vedere a che punto sta l'allenamento delle nostre gambe. Oggi il programma prevedeva da Deiva Marina (raggiunta il mattino in treno) a Framura e poi Bonassola. Dopo il primo "breve" tratto in salita, il percorso si è snodato sullo sterrato (e infine sull'asfalto) del sentiero "SVA", fino ad arrivare alla splendida spiaggetta de "La Vallà" a Framura. 
Dopo un primo bagnetto, il pranzo, un secondo bagnetto in questo splendido mare, ci siamo incamminati verso la spiaggia di Torsei e la stazione di Framura, per imboccare la vecchia ferrovia che da qualche anno è il percorso ciclo-pedonale per raggiungere Bonassola e poi Levanto.
A Bonassola, dal nostro ormai mitico e famigliare "scoglio verde" abbiamo fatto un sacco di tuffi.

La tematica del viaggio e del camminare - però sono sempre molto più intensi ed evocativi: ricordano il pellegrinaggio della nostra vita, che prima o poi giungerà a termine. Col libretto de Il Piccolo Principe (di Antoine De Saint-Exupéry) abbiamo - fin dall'inizio della giornata - iniziato a riflettere su come alcuni momenti della giornata (come i tramonti; cfr cap. VI), sono - in modo più evidente - simbolo riassuntivo della nostra vita, che deve sempre prevedere un inevitabile "tramonto".

Comunque, prima o non prima escursione... abbiamo percorso a piedi poco più di 13,5km... mica male, no?!

domenica 21 agosto 2016

Il Giorno del Signore a Levanto


Eccoci al secondo giorno della nostra fantastica avventura al #CampoScuola delle Medie #Levanto2016!

Ma non è solo il secondo giorno, un giorno qualsiasi tra gli otto che passeremo qui...
Oggi è il giorno del Signore!
E infatti la prima cosa che abbiamo fatto, appena alzati, è stato "tuffarci tra le braccia amorose di Dio" per dirgli GRAZIE di averci richiamati alla vita!
E l'abbiamo fatto nella splendida cappellina che ci raduna in questi giorni. Abbiamo iniziato - come ogni buon cristiano - col Segno della Croce, dicendo - con fierezza - che ogni cosa che faremo, diremo, penseremo oggi (e sempre) la vorremo fare nel nome del Signore, accompagnati da Lui e come suoi messaggeri.
Testimoni di uno stupendo annuncio: il Vangelo!
Dopo una lautissima colazione (pane fresco affogato nella nutella e nella marmellata, biscotti, caffè&latte, thé etc etc...), i mestieri del primo mattino, ci siamo di nuovo radunati a riflettere, a partire dal Capitolo VII de Il Piccolo Principe (il bellissimo libretto di Antoine De Saint_Exupéry che dà lo spunto alle nostre riflessioni in questi giorni). Il tema di oggi è la #sim-patia intesa come "consonanza di sentimenti". Sapere entrare nel cuore delle persone, come Gesù che scoppia in pianto di fronte alla tomba del suo amico Lazzaro e alle lacrime delle sorelle Marta e Maria (cfr Gv 11,32,35).
Il nostro è un Dio che si è fatto uomo per poterci essere "sim-patico", per commuoversi per noi e con noi, per condividere ogni nostro sentimento... Noi cristiani (come raccomanda san Paolo ai cristiani di Roma - Rom 12,15s), siamo perciò chiamati a "rallegrarci con quelli che sono nella gioia e piangere con chi è nel pianto", come fa il nostro Dio con noi, in Gesù.
Per capire l'intensità di questo tema, abbiamo lavorato in gruppo, guidati dai fantastici animatori, per poi portare tutto davanti al Signore, nella grande preghiera di Gesù al Padre, l'Eucaristia.

Ah, oggi pomeriggio ci aspettano la spiaggia e il mare... di questo vi racconteremo in un altro post, se vorrete continuare a seguirci... ;)


giovedì 21 luglio 2016

Siamo alla fine, purtroppo, ma sempre alla grande!

Carissimi genitori,

dopo la bellissima gita di ieri in Val Vertova, eccoci ormai alla fine del CRE e alla vigilia dell’ultima (purtroppo) uscita divertente. Domani, come ogni venerdì, vivremo la consueta giornata al PARCO ACQUATICO!

Il ritrovo è fissato per le ore 8.10 NELLA PROPRIA SEDE DI RESIDENZA (piazza della chiesa di Laxolo per i Laxolesi * davanti all’Oratorio di Brembilla per i Brembillesi e i ragazzi di Gerosa e S.Antonio), perché alle 8.30 puntualissimi si parte col pullman per raggiungere il famosissimo Acquasplash Franciacorta, a Corte Franca (BS).

* Ricordiamo che ognuno deve portare il suo pranzo al sacco.

Per chi è soggetto a scottature consigliamo una buona dose di crema solare. Se qualcuno soffre il mal d’auto (e di pullman) è bene prenda una pastiglietta (Travelgum o simile), ma soprattutto che non faccia una colazione esagerata.

Occorrono gli indumenti e gli accessori da piscina (costume, cuffia [necessaria per entrare in alcune piscine], ciabatte di gomma, salviettone, shampoo, cambio dell’intimo…).

Non lasciate troppi soldi o cose di valore ai ragazzi, per evitare che li perdano.

Il ritorno è previsto per le 19.00 (in caso di traffico potremmo tardare un pochino).

martedì 19 luglio 2016

Pronti per la Val Vertova?

Carissimi genitori,
siamo alle battute finali del nostro CRE, ma ci attendono altre avventure stupende! In particolare, mercoledì saremo impegnati nella ultima camminata in montagna, molto suggestiva, in Val Vertova.

* Il ritrovo è fissato per le ore 8.15 NELLA PROPRIA SEDE DI RESIDENZA (piazza della chiesa di Laxolo per i Laxolesi * davanti all’Oratorio di Brembilla per i Brembillesi e i ragazzi di Gerosa e S.Antonio), perché alle 8.30 puntualissimi si parte col pullman per raggiungere Vertova, in Val Seriana. Di là partiremo a piedi camminando un chilometro circa fino al Ristoro GAV (Gruppo Alpini Vertovese) dove parte lo stupendo sentiero attrezzato che costeggia tutto il torrente, pieno di cascate e pozze (un’oretta di cammino molto semplice, pieno di bellezze naturali da osservare e fotografare).
Ci sarà la possibilità anche di fare il bagno e giocare con l’acqua del torrente, e quindi si può indossare il costume sotto i vestiti e portare il salviettone per asciugarsi (ma occorre tener presente sempre che è acqua piuttosto fredda, e quindi cercheremo di non esagerare, onde evitare di star male).
Ä Ricordiamo che ognuno deve portare il suo pranzo al sacco.

* Saremo di ritorno per le 18.00 circa (poi  dipende sempre dal traffico).


Si raccomanda:
1)    di mettere scarpe comode ma forti per camminare (meglio gli scarponcini impermeabili, visto che attraverseremo alcuni tratti di torrente);
2)    di portare un k-way o un impermeabile e alcuni indumenti di ricambio (maglietta e calzini, perché si suda e ci si bagna ed è bene rimanere asciutti);
3)    di prendere frutta e bevande in quantità e non un’esagerazione di cibo;
4)    Per chi è soggetto a scottature consigliamo una bella spalmata di crema solare protettiva fin dal mattino e il flacone nello zaino (e il cappellino in testa!).
5)    Se qualcuno soffre il mal d’auto (e di pullman) è bene prenda una pastiglietta (Travelgum o simile), ma soprattutto che non faccia una colazione esagerata.

lunedì 18 luglio 2016

CRE alle battute finali

Carissimi,
siamo ormai agli sgoccioli del CRE e vogliamo concluderlo tutti assieme in bellezza, dicendo GRAZIE al SIGNORE che ci ha fatto dono di questa esperienza e grazie a tutti coloro che l’hanno resa possibile: famiglie, ragazzi, animatori…

Il PROGRAMMA è il seguente:
  • ore 18.00S.MESSA di RINGRAZIAMENTO per genitori e ragazzi (in chiesa)
  • ore 19.00CENA  offerta dall’Oratorio per tutti i ragazzi iscritti (sarà fatta SOLO in caso di bel tempo, perché organizzat all’aperto, in piazza)
  • ore 20.45GRANDE SPETTACOLO FINALE

Per l’organizzazione delle cena, abbiamo bisogno di sapere in quanti parteciperanno e se vi sono esigenze alimentari particolari, perciò vi chiediamo di compilare e restituire il foglio entro DOMANI, martedì 19 luglio

Per la buona riuscita della cena chiediamo ad ognuno di portare qualcosina da condividere alla fine:

Le squadre dei ROSSI e dei GIALLI qualcosa di DOLCE
Le squadre  dei VERDI e dei BLU qualcosa da BERE.

Per chi non l'avesse ritirato oggi, QUI è scaricabile il modulo da compilare entro domani (martedì 19 luglio) per la partecipazione alla cena finale

venerdì 15 luglio 2016

Il logo ufficiale

Il logo ufficiale della nostra ormai prossima a nascere Unità Pastorale Val Brembilla

Spiegazione
Le quattro chiese (che rappresentano le nostre quattro Comunità parrocchiali) si sorreggono a vicenda (sono quasi l’una la base, il fondamento dell’altra), si specchiano l’una nell’altra, e allo stesso tempo si intersecano, nel punto del Portale di ingresso (che è Cristo).
C’è un solo campanile per tutte e quattro, ma questo è rovesciato (cioè messo da parte) per fare posto (e da base) all’unico Vessillo che può essere issato tra noi: la Croce di Cristo, che tutto sovrasta e abbraccia.

L’unione delle quattro Comunità forma un’unica anima, un unico cuore, che è quello di Cristo Gesù (e di Maria, sua madre). D’altronde, come dice la frase tratta dalla grande Preghiera Sacerdotale di Gesù, è proprio Suo desiderio, che anche noi tutti siamo una sola cosa in Lui e nel Padre.

(La traduzione del versetto 21 del capitolo 17 del Vangelo di Giovanni, che qui compare in latino, è: «perché siano anch'essi in noi una sola cosa»).

giovedì 14 luglio 2016

AvViSaCRE del 14 luglio 2016

Carissimi genitori,
dopo alcune giornate di cattivo tempo che ci hanno obbligato a stare al chiuso e a riprogrammare il nostro CRE, finalmente è tornato il sole, e con esso la voglia di divertirsi. E infatti domani, come ogni venerdì, vivremo la consueta giornata al PARCO ACQUATICO!

Il ritrovo è fissato per le ore 8.10 NELLA PROPRIA SEDE DI RESIDENZA (piazza della chiesa di Laxolo per i Laxolesi * davanti all’Oratorio di Brembilla per i Brembillesi e i ragazzi di Gerosa e S.Antonio), perché alle 8.30 puntualissimi si parte col pullman per raggiungere il famosissimo Acquasplash Franciacorta, a Cortefranca (BS).
Ä Ricordiamo che ognuno deve portare il suo pranzo al sacco.
Per chi è soggetto a scottature consigliamo una buona dose di crema solare. Se qualcuno soffre il mal d’auto (e di pullman) è bene prenda una pastiglietta (Travelgum o simile), ma soprattutto che non faccia una colazione esagerata.
Occorrono gli indumenti e gli accessori da piscina (costume, cuffia [necessaria per entrare in alcune piscine], ciabatte di gomma, salviettone, shampoo, cambio dell’intimo…).
Non lasciate troppi soldi o cose di valore ai ragazzi, per evitare che li perdano.

Il ritorno è previsto per le 19.00 (in caso di traffico potremmo tardare un pochino).

ALTRI AVVISI IMPORTANTI

§ A chi non avesse ancora portato le fotocopie di tessera sanitaria e/o prospetto delle vaccinazioni, ricordiamo che è importante farcele avere quanto prima.
§ Il RINNOVO di ISCRIZIONE per settimana prossima (in particolare per le uscite in pullman di mercoledì e venerdì), si effettua entro STASERA alle 19.00.
Ricordiamo alle famiglie dei ragazzi delle medie iscritti al Campo-scuola di Levanto (20-27 agosto) che la riunione logistico-organizzativa (in cui versare il saldo della quota) sarà lunedì 18 luglio alle 21.00 presso il teatro di Brembilla.

martedì 12 luglio 2016

Riprogramma-CRE... si va in Val Vertova

Carissimi genitori,
come comunicatovi ieri, per sopperire all’annullamento dell’uscita prevista per oggi a Cerete, abbiamo pensato di proporre un’altra gita in montagna (pullman+camminata) settimana prossima, programmata per mercoledì 20 luglio (invece dei Giochi senza Frontiere a Laxolo).

Ä Abbiamo deciso la méta: la Val Vertova: percorso caratteristico e molto facile anche per i ragazzi, che si snoda per un’oretta di cammino costeggiando (e spesso guadando) il torrente. Come già comunicato ieri, chi ha già versato la quota di iscrizione per l’uscita di oggi a Cerete può decidere di tenerla buona per iscriversi a questa nuova gita (o per un’altra uscita, o iscrizione settimanale non ancora pagata) oppure di farseli restituire (o anche donarla alla Parrocchia per le tante spese del CRE che non saranno coperte).

lunedì 11 luglio 2016

Ahi ahi ahi... si riprogramma la 3^ settimana di CRE... :(

Carissimi genitori,
è già iniziata la terza settimana del CRE, e ci attendono ancora tante avventure.
Purtroppo, però, viste le previsioni davvero brutte (pericolosi temporali), abbiamo dovuto ANNULLARE l’uscita di domani a CERETE per i Giochi organizzati dal CSI Bergamo e dall’Ufficio Oratori Bergamaschi. Non è possibile riprogrammare questa attività in altra data perché era una proposta unica con date e organizzazione prefissati. Oltretutto anche mercoledì sono previste condizioni avverse.
Chi era iscritto, può decidere di richiedere indietro la quota pagata nei normali orari di Segreteria (martedì e giovedì dalle 18 alle 19) oppure di lasciarla in deposito per una gita in montagna (destinazione ancora da definire) che abbiamo pensato di organizzare per mercoledì 20 luglio prossimo al posto dei previsti “Giochi senza frontiere” a Laxolo.
Domani vivremo quindi una normale giornata di CRE dalle 14.00 alle 18.00 in oratorio, secondo lo schema dei giorni e delle attività svolte in sede.

ALTRI AVVISI IMPORTANTI

§ A chi non avesse ancora portato le fotocopie della tessera sanitaria del prospetto delle vaccinazioni, ricordiamo che è importante farcele avere quanto prima.
§ Come l'anno scorso abbiamo organizzato un Campo-scuola-vacanza per i ragazzi di 3a-4a-5a elementare, a Cesenatico, dal 27 luglio al 1° agosto. Ci sono ancora parecchi posti liberi, e ci piacerebbe essere in tanti! Forza! Fatevi coraggio e iscrivete anche i vostri figli! È un'esperienza bellissima! Chiedete a chi l'ha vissuta gli anni scorsi! Il costo totale è di 250€. Per tutte le informazioni chiedete ai vostri Parroci o a Diego Genini. La riunione organizzativa (in cui versare il saldo della quota) sarà QUESTA SERA 11 luglio alle 21.00 presso il teatro di Brembilla.
§  Per il Campo-scuola dei ragazzi delle medie a Levanto (20-27 agosto)     invece la riunione organizzativa (in cui versare il saldo della quota) sarà lunedì 18 luglio alle 21.00 presso il teatro di Brembilla.

giovedì 7 luglio 2016

AvViSaCRE del 7 luglio

Carissimi genitori,
dopo l’estenuante ma stupenda camminata di ieri ai Laghi Gemelli, domani vivremo la seconda giornata al PARCO ACQUATICO!

Il ritrovo è fissato per le ore 8.10 NELLA PROPRIA SEDE DI RESIDENZA (piazza della chiesa di Laxolo per i Laxolesi * davanti all’Oratorio di Brembilla per i Brembillesi e i ragazzi di Gerosa e S.Antonio), perché alle 8.30 puntualissimi si parte col pullman per raggiungere l’Acquaré di Rovato (BS).
Ä Ricordiamo che ognuno deve portare il suo pranzo al sacco.
Per chi è soggetto a scottature consigliamo una buona dose di crema solare. Se qualcuno soffre il mal d’auto (e di pullman) è bene prenda una pastiglietta (Travelgum o simile), ma soprattutto che non faccia una colazione esagerata.
Occorrono gli indumenti e gli accessori da piscina (costume, cuffia [obbligatoria per entrare nelle piscine di nuoto], ciabatte di gomma, salviettone, shampoo, cambio dell’intimo…).
Non lasciate troppi soldi o cose di valore ai ragazzi, per evitare che li perdano.

Il ritorno è previsto per le 19.00 (in caso di traffico potremmo tardare un pochino).

ALTRI AVVISI IMPORTANTI

§ A chi non avesse ancora portato le fotocopie della tessera sanitaria del prospetto delle vaccinazioni, ricordiamo che è importante farcele avere quanto prima.
§ Il RINNOVO DI ISCRIZIONE per settimana prossima (in particolare la conferma per le uscite in pullman di martedì e venerdì), si effettua entro STASERA 19.00.
§ Come l'anno scorso abbiamo organizzato un Campo-scuola-vacanza per i ragazzi di 3a-4a-5a elementare, a Cesenatico, dal 27 luglio al 1° agosto. Ci sono ancora parecchi posti liberi, e ci piacerebbe essere in tanti! Forza! Fatevi coraggio e iscrivete anche i vostri figli! È un'esperienza bellissima! Chiedete a chi l'ha vissuta gli anni scorsi! Il costo totale è di 250€. Per tutte le informazioni chiedete ai vostri Parroci o a Diego Genini. La riunione organizzativa (in cui versare il saldo della quota) sarà lunedì 11 luglio alle 21.00 presso il teatro di Brembilla.
§  Per il Campo-scuola dei ragazzi delle medie a Levanto (20-27 agosto)          invece la riunione organizzativa (in cui versare il saldo della quota) sarà   lunedì 18 luglio alle 21.00 presso il teatro di Brembilla.